OZONOTERAPIA

                                   




Come è nato l' OZONO?

In natura l' OZONO si forma mediante i raggi ultravioletti, sia i lampi che riescono a dare l' energia necessaria affinchtre molecole di ossigeno diventino due molecole di ozono.

L' O3 è un gas molto instabile e reattivo e deve essere usato immediatamente dopo il prelievo.

Indicazioni dell' OZONOTERAPIA:

-ARTROSI DELLA COLONNA CERVICO-DORSO-LOMBARE

-ARTROSI DELLE ARTICOLAZIONI MAGGIORI ( SPALLE, GINOCCHIA, GOMITI )

-EPICONDILITI

- SINDROME DEL TUNNEL CARPALE

- ERNIE DISCALI ( CERVICO-DORSO-LOMBARI ) E SCIATALGIE

- CEFALEE

-TRATTAMENTO DELLA CELLULITE

- TRATTAMENTO DEI DISTURBI CIRCOLATORI DEGLI ARTI INFERIORI


Come si somministra l' OZONO?


Il principale utilizzo per il trattamento del dolore vertebrale consiste nell' introduzione dello stesso per via intramuscolare mediante una siringa nella zona del dolore per il suo potere antinfiammatorio decongestionante ed analgesico.



CRM


In parole semplici tramite questa terapia viene inviato un " messaggio " ad alcune zone del cervello che sono responsabili delle manifestazioni patologiche causate dallo stress.

Non si tratta dunque di un trattamento sintomatico bensì mirato ad intervenire sulle cause ( in questo caso lo stress ed i suoi effetti sull' organismo) limitandole e, quando possibile, rimuovendole.

Questa terapia trova applicazionein tutte le patologie che hanno una componente di stress correlata:

- SINTOMATOLOGIE DOLOROSE

lombosciatalgie, contratture muscolari, cefalee muscolotensive e vasomotorie.

- SINDROMI ALLERGICHE

- DERMATITI ED ALTRE PATOLOGIE CUTANEE

coliti, gastriti, etc

- TURBE POSTURALI

atteggiamenti scogliotici, iper-ipo lordosici, etc..


  • Si tratta di una innovativa terapia che utilizza un debolissimo e particolare campo a radiofrequenza

    ( privo di effetti collaterali ) che viene applicato a determinati punti del padiglione auricolare.

    Sfruttando un " collegamento " tre questi punti e il sistema nervoso, la CRM è in gradodi ottimizzare le risposte di controllo e gestione da parte del sistema nervoso stesso.

    Il padiglione auricolare per la sua ricca INNERVAZIONE rappresenta una struttura privilegiata e facilmente acessibile che ci ocnsente di interagire con il cervello.

INTOLLERANZE ALIMENTARI

Eliminazione alimenti allergizzanti / Diete specifiche

  • Disponiamo di differenti diagnostiche per lo studio delle INTOLLERANZE ALIMENTARI
  • La più nota di tutte è sicuramente il CITOTEST che si esegue su un piccolo campione di sangue che viene esaminato al microscopio dopo averlo messo in contatto con gli allergeni alimentari.
  • Grazie a questa metodica si possono ottenere risultati importanti nel trattamento del sovrappeso anche a lungo termine: esistono infatti alimenti, diversi da persona a persona, che rallentano il metabolismo e che sono responsabili della maggior parte dei problemi di sovrappeso.
  • Con questo semplice esame è possibile individuarli e risolvere il problema dell' obesità, ma anche di disturbi come digestione lenta, cefalee, tensione addominale, colon irritabile, diarree, eczemi, allergie, asma bronchiale(sopratutto in associazione ad una terapia omeopatica specifica ).

CONTATTACI PER QUALSIASI CHIARIMENTO O PER PRENDERE UN APPUNTAMENTO.